Cerca

 

Accesso Socio

Rinnova la tua iscrizione, paga la tua quota associativa.

Non sei ancora registrato? Registrati ora

Accesso Ideatore

Carica le tue idee o partecipa alle call ItaliaCamp

Non sei ancora registrato? Registrati ora

Women 4 arts

Un progetto di ItaliaCamp per valorizzare le esperienze di donne che trovano nell’arte uno strumento di crescita con cui incidere sui contesti sociali, come fatto dalla poetessa Isabella Morra a Valsinni

Women4Arts

 Il progetto 

Il progetto Women 4 arts intende valorizzare opere frutto della collaborazione tra artiste e innovatrici, in un momento di profonda crisi sociale che vede la donna vittima di episodi di sopraffazione e violenza. Arte e cultura si faranno promotrici di un messaggio di umanità e di bellezza per contrastare ogni forma di discriminazione e promuovere opportunità di collaborazione e sviluppo creativo.

Verrà aperta una challenge nazionale attraverso il quale saranno selezionate proposte artistiche – di pittura e/o scultura– idonee a integrarsi con i valori paesaggistici, storico-culturali e artistici del territorio. Le vincitrici prenderanno parte al Temporary Creative Hub nel Borgo di Valsinni, una residenza artistica per la realizzazione di opere e performance creative attraverso laboratori di co-produzione. L’Associazione ItaliaCamp coprirà la spese relative al soggiorno e all’organizzazione delle residenze artistiche “Temporary Creative Hub” a favore delle 3 artiste selezionate e in base al progetto di candidatura, fornirà alle artiste i materiali di lavoro necessari alla realizzazione dell’opera durante le residenze.

L’obiettivo di Women 4 arts è creare una rete nazionale di artiste che possano trovare in Valsinni un luogo fertile per la loro creatività, promuovendo percorsi di innovazione civica e territoriale ed esperienze di rigenerazione urbana e culturale.

 La Challenge 

La challenge è gratuita e aperto ad artiste, creative, designer, paesaggiste, e in generale a personalità femminili attive nel mondo della cultura e dell’arte, di ogni nazionalità, tra i 18 e i 35 anni, residenti in Italia.

Le 3 artiste selezionate riceveranno un premio economico e potranno progettare e realizzare gli interventi in residenze artistiche di 4 giorni (1-18 settembre) all’interno del Parco Letterario “Isabella Morra” o autonomamente.

Le residenze saranno organizzate dal Comune di Valsinni e dall’Associazione Pro Loco, sulle indicazioni del curatore artistico. Le artiste selezionate potranno usufruire di Vitto e alloggio e della copertura delle spese fino a 1.000€ per i materiali necessari alla realizzazione delle opere.

Durata residenze
4 giorni
Età partecipanti
18-35 anni
Copertura spese
1.000€

 I temi 

L’obiettivo di Women 4 arts è favorire l’emersione di progettualità creative che ruotano attorno a tre temi specifici:

  • Resilienza dei luoghi: come le peculiarità storiche e morfologiche possono diventare elementi distintivi per potenziare l’affettività degli spazi;
  • Empowerment femminile: la realizzazione del sé e l’emersione del talento raccontate attraverso forme artistiche e creative;
  • Cooperazione: l’uso di diversi linguaggi artistici e l’attivazione di processi collaborativi.

 Isabella Morra 

Antesignana della poesia romantica vissuta a Favale – l’odierna Valsinni – a metà del Cinquecento, la vita e l’opera di Isabella Morra costituiscono un esempio straordinario di resilienza.

La famiglia Morra, di origini irpine, entrò in possesso del feudo di Favale ed è nel castello baronale che la poetessa compose le opere. Unico contatto poetico, l’amicizia con il nobile spagnolo Diego Sandoval de Castro. Proprio i contatti epistolari tra i due fecero scattare il tarlo della gelosia nei fratelli che, mischiando motivi politici a questioni d’onore uccisero, nel dicembre del 1546, Isabella e, dopo qualche tempo, Diego Sandoval de Castro.

La storia e la produzione poetica di Isabella Morra vennero riscoperti, nel 1928, da Benedetto Croce che volle recarsi nei luoghi dove di questa dolorosa poesia. La vicenda umana e poetica di Isabella Morra diventa chiave di lettura del territorio e punto di svolta per la comunità locale, ma soprattutto la lente attraverso la quale leggere i cambiamenti sociali che stiamo vivendo.

Promosso da

Il progetto Women 4 arts è sostenuto dal Piano Triennale dello Spettacolo 2016-2018 del Dipartimento Presidenza della Regione Basilicata e dal Comune di Valsinni