Cerca

 

Accesso Socio

Rinnova la tua iscrizione, paga la tua quota associativa.

Non sei ancora registrato? Registrati ora

Accesso Ideatore

Carica le tue idee o partecipa alle call ItaliaCamp

Non sei ancora registrato? Registrati ora

Il nuovo logo di Italiacamp

A quasi undici anni dalla sua nascita, Italiacamp cambia logo.

Per gli addetti del mestiere cambia il monogramma – il segno grafico distintivo – e il logotipo – la scritta, e in questo caso anche il nome, perché la c diventa minuscola, e Italiacamp non è più la composizione tra Italia e Camp, ma Italiacamp tutto d’un fiato. Non cambia la fonetica (italjakæmp, che alcuni pronunciano all’inglese, altri all’americana), ma Italiacamp, ormai grande, diventa un nome proprio.

Nome e logo di ItaliaCamp nacquero nel 2009, entrambi un po’ per caso.

Il nome si rifà a BarCamp, le non-conferenze collaborative diffuse negli Stati Uniti che Ventialle20 – il nucleo fondatore dell’Associazione ItaliaCamp – promuoveva in anni in cui in Italia la parola innovazione aveva un che di esotico e avveniristico al contempo. Il logo nacque sull’impeto del momento, contestualmente al nome, con l’intenzione di rappresentare l’acronimo IC.

Da allora Italiacamp non ha mai smesso di crescere, sperimentando ed evolvendo.

Dall’Associazione sono nate Società e Fondazione, e quest’ultima è poi confluita nella Società.
Oggi, nella compagine sociale di Italiacamp Srl convivono, insieme, l’Associazione Italiacamp come socio maggioritario, e sei grandi imprese paese: Poste Italiane, Ferrovie dello Stato Italiane, Invitalia, TIM, RCS MediaGroup e Unipol Gruppo.
In questi anni Italiacamp ha lavorato in sinergia con i soci – sia le persone fisiche dell’Associazione che quelle giuridiche di Srl – insieme a istituzioni, aziende, università, organizzazioni del terzo settore, interrogandosi sulle grandi trasformazioni in atto nel nostro tempo, promuovendo progetti di innovazione e impatto sociale. Mettere al centro la persona resta l’obiettivo primo dell’agire di Italiacamp.

Italiacamp è così diventata una impact organization.

Un’organizzazione dove si sposano la natura no profit dell’Associazione – che da poco ha deliberato l’evoluzione in Ente del Terzo Settore – e quella profit with purpose della Srl. Un’organizzazione che crede sia necessario impegnarsi sempre per creare un campo comune, dove possano realizzarsi quelle progettualità che i singoli, persone o organizzazioni, non possono fare da soli. Che possono accadere solo lavorando come partner, in progetti che perseguono in modo imprescindibile la realizzazione di un impatto positivo per la società. Che crede serva incanalare le risorse e le energie disponibili nella nostra società essendo nodo di reti in continua evoluzione, per non disperderle.
Il lavoro di questi anni è servito a far divenire chiara questa consapevolezza.

Il nuovo logo, la nuova identità visiva, servono a raccontare questo.

Il logo originale rappresentava una materia in divenire, ancora da modellare – circolarità, sovrapposizioni, sfumature – e aveva perciò completato la sua missione. Era giunto il momento di adeguare l’identità visiva di Italiacamp al suo presente e al suo futuro prossimo.
Per farlo abbiamo cercato con scrupolosità il partner adatto. Molti dicevano “avete Italia nel nome, non potete avere anche il tricolore”. Noi invece credevamo che non si dovesse stravolgere tutto, che si potesse essere in continuità, pur superando tutti quei difetti tecnici che il vecchio logo aveva.
Abbiamo trovato un partner che ha visto insieme a noi dove potevamo arrivare. L’elemento circolare del logo è stato reinterpretato totalmente, ma non abbandonato, il logotipo ha acquisito una nuova incisività grazie all’uso di un carattere che mantiene un legame visivo con quello precedentemente utilizzato (Zag).
Il risultato è qualcosa di nuovo e in continuità, insieme.

Il logotipo

Il logotipo Italiacamp è scritto con il carattere Titillium, progettato durante il corso di type design dell’Accademia di Belle Arti di Urbino. Distribuito come font open source, è stato adottato come carattere ufficiale online della Pubblica Amministrazione del Governo Italiano.

Il monogramma

Il logo Italiacamp è disegnato con l’intento di sintetizzare in un segno l’originale acronimo IC.
Un anello verde, interrotto a rappresentare la C e una comunità raccolta in dialogo, viene attraversato da un quadrato rosso che traccia dinamicamente la I e rappresenta le idee che emergono da questo dialogo.
Il dinamismo della forma tonda, visivamente instabile, viene organizzato dalla direzione tracciata dal quadrato rosso generando un sistema di forze visive che induce a immaginare “ciò che non si vede”, le idee che faranno germogliare l’innovazione, il cambiamento, la trasformazione. Idee di impatto, idee di innovazione, idee di inclusione, idee di Italia, insieme.

I colori

I colori istituzionali Italiacamp sono naturalmente derivati dal tricolore italiano, con l’aggiunta del nero per la scrittura del logotipo. E anche lo spazio bianco che caratterizza il logo Italiacamp, il suo linguaggio visivo, le composizioni grafiche, deve essere considerato un colore istituzionale. Inoltre, il logo in negativo, e quindi tutto bianco, assume un’importanza paritaria a quella della versione a colori.

Grazie

Tutto questo grazie al lavoro fatto insieme all’agenzia Accentra e ad Andrea Magnini.