31 lug 2017

Storie Straordinarie – Annapaola | CLIMB

Le Storie Straordinarie che vi stiamo raccontando spesso partono da un singolo che riesce a creare intorno a se un gruppo di innovatori o che grazie a un'intuizione sviluppa progetti inediti. A volte invece il processo è inverso, ci sono infatti associazioni, fondazioni e istituzioni da cui nascono soluzioni e buone pratiche dirompenti. È il caso del progetto CLIMB che nasce da una collaborazione tra Fondazione Bruno Kessler e il comune di Trento.

CLIMB è una delle progettualità e buone pratiche selezionate durante "Nice to meet you G7!", la Call for Practice organizzata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in collaborazione con ItaliaCamp sul tema della sostenibilità applicata a trasporti e infrastrutture. 

Annapaola fa parte del team di Fondazione Bruno Kessler che  ha capito che per crescere, i bambini devono diventare indipendenti, condizione che richiede fiducia nell'ambiente circostante. Purtroppo, il progresso ha prodotto una generazione di bambini che osservano il mondo dal sedile di un auto: questo ostacola il loro sviluppo e ha un impatto negativo sull'ambiente. 

In CLIMB la tecnologia sostiene la mobilità indipendente: usa soluzioni IoT a supporto del Pedibus, con cui i bambini camminano insieme verso la scuola; offre un gioco che li motiva a raggiungere la destinazione con mezzi sostenibili, in cui i chilometri realmente percorsi corrispondono a un tragitto virtuale nel mondo. 

CLIMB è un'iniziativa partecipata della comunità (bambini, famiglie, scuole) che promuove un'educazione alla mobilità sostenibile.

Scopri le altre Storie Straordinarie clicca qui.