• slidebg1
Il Centro
Il Centro internazionale per la ricerca sull'Innovazione Sociale (CeRIIS) è stato fondato dall'Università LUISS Guido Carli e dall'Italia Camp nel 2013 con l'obiettivo di studiare l'Innovazione Sociale, sviluppare modelli concettuali utili per la sua attuazione, promuovere la sperimentazione e favorire la collaborazione tra tutti gli attori coinvolti. 

Il CeRIIS sta sviluppando una serie di attività per diventare uno dei protagonisti principali dell'ecosistema dell'innovazione sociale italiana: ricerca, sperimentazione e integrazione culturale attraverso collaborazioni con società private, fondazioni, istituzioni pubbliche e istituzioni governative. Incoraggia anche la profusione dell'innovazione sociale all'interno della LUISS Guido Carli e in altre università italiane attraverso iniziative su etica, imprenditoria sociale, responsabilità sociale e ambientale.

Negli anni il Centro di Ricerca si è occupato della redazione di tre Rapporti sull'Innovazione Sociale in Italia, documenti che indagano e analizzano lo stato dell'arte dell'Innovazione Sociale nel Paese, attraverso lo studio approfondito di case history e la mappatura di modelli ed esperienze virtuose.
IV Rapporto
Il Quarto rapporto del CERIIS è strutturato in due parti: la prima presenta i risultati delle analisi compiute sul database che il Centro ha iniziato a costruire nel 2014 e oggi costituito da circa 650 casi attivi; la seconda ospita una serie di approfondimenti su aspetti specifici dell’innovazione sociale, tra cui le iniziative per la cultura e la rigenerazione urbana. 

Nella prima parte, è presentato lo stato delle esperienze di innovazione sociale in Italia, elaborando le evidenze empiriche del database. Su un campione significativo di queste esperienze, è stata anche approfondita la rilevanza della qualità delle relazioni tra attori pubblici, soggetti non profit, Comunità e imprese profit sulla “scalabilità” dell’innovazione sociale. Si passa poi a un focus in cui sono analizzati l’entità, le fonti e i target dei finanziamenti all’innovazione sociale nel Paese, e la rilevanza dei meccanismi di “sharing economy” nella realizzazione dei progetti. Nella seconda parte, sono invece presentati studi sul ruolo della cultura nello sviluppo della coesione sociale e l’impatto sul territorio delle imprese culturali; uno studio introduttivo sulle politiche anticorruzione nei grandi Gruppi quotati italiani; infine, il caso di ItaliaCamp.
  • slidebg1

Il Quarto rapporto del CERIIS è pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non Commerciale-Non opere derivate 3.0 Italia (CC-BY-NC-ND 3.0 IT) nella collana "Studi ed esperienze sull'innovazione sociale - CERIIS" e scaricabile gratuitamente al link seguente.

SCARICA IL IV RAPPORTO
Scarica i rapporti
Primo RapportoSecondo RapportoTerzo Rapporto