Cerca

 

Accesso Socio

Rinnova la tua iscrizione, paga la tua quota associativa.

Non sei ancora registrato? Registrati ora

Accesso Ideatore

Carica le tue idee o partecipa alle call ItaliaCamp

Non sei ancora registrato? Registrati ora

Luoghi di connessione Italiacamp

 Impatto sul territorio 

Grazie al rapporto con partner pubblici e privati, Italiacamp istituisce e anima luoghi dedicati a innovazione, education, empowerment e imprenditorialità, con l’obiettivo di creare una rete diffusa sul territorio nazionale che generi impatto economico, sociale e culturale sui territori e sulle comunità che li abitano, connettendo le città più all’avanguardia con i centri più periferici.

Attualmente, Italiacamp presidia luoghi di connessione a Roma, Milano, Torino, Brindisi, Messina ed è prevista l’inaugurazione di un nuovo hub a Lecce.

Luoghi di connessione Italiacamp

 Places 

Roma Headquarter

La sede di Roma, nei pressi di Stazione Termini, è il centro delle connessioni territoriali di Italiacamp: uno spazio polifunzionale che ospita gli uffici dell’organizzazione, dotato di sale in cui organizzare meeting ed eventi.

Nato con l’obiettivo di essere un luogo aperto all’innovazione e all’humanities, sin dalla sua inaugurazione nel marzo 2014, ospita le opere della galleria d’arte romana Wunderkammer.

Milano Luiss Hub

Un hub nel cuore dell’ecosistema dell’innovazione di Corso Como e dell’innovation district di Milano, nato da un progetto di rigenerazione urbana e gestito da un partenariato pubblico-privato composto da Comune di Milano, Università Luiss, Fondazione Brodolini e Italiacamp.

 

Nebrodi Living Lab

Nebrodi Living Lab è un incubatore nel Comune di Galati Mamertino, in provincia di Messina, animato dal raggruppamento di imprese guidato da Euris con il Dipartimento di Scienze Agrarie dell’Università di Palermo e Italiacamp, che lavorano in sinergia con i sindaci dei comuni e gli istituti scolastici dell’area.

Il progetto vuole creare delle figure professionali altamente specializzate nel settore integrato food-ambiente-salute che possano applicare conoscenze e competenze per dare vita a nuove imprese e a rinnovare le esistenti, grazie a una formazione avanzata e laboratoriale e facendo leva su una rete di supporter esterni come aziende agricole d’eccellenza, industrie e manifatture locali oltre alla rete delle infrastrutture di ricerca accreditate presso l’Università di Palermo.

Open Incet – Torino

Inaugurato nell’ottobre del 2015, Open Incet è il Centro di Open Innovation di Torino. Una piattaforma per l’incontro tra domanda e offerta di innovazione, un centro per trasformare idee, ricerca e tecnologia in valore condiviso per il territorio e i suoi attori economici e sociali.

I partner sono nazionali e locali: Fondazione Giacomo Brodolini, Consorzio Focus Piemonte, Consorzio Cooperativa Sociale il Nodo, SET – Società Economia e Territorio, STI – Soluzioni Turistiche Integrate SRLS, Conform, Confcooperative Piemonte Nord.

Brindisi FAST Academy

FAST Academy è un progetto di education sviluppato a Brindisi da Italiacamp in collaborazione con l’Istituto Ettore Majorana e altri partner locali, grazie al Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile gestito dall’impresa sociale Con i Bambini.

Dall’anno scolastico 2020-2021 è attiva la sede del progetto presso i locali dell’EX-IPAI, attualmente sede del Liceo Scientifico Ettore Majorana. L’edificio è stato ristrutturato, creando aule innovative e polifunzionali, che da settembre 2021 ospitano le attività di FAST Academy.

 Ultime da Italiacamp 

L’importanza di uno spazio fisico per lo sviluppo di idee di impresa

Una riflessione di Eleonora Dusi, Head of Places di Italiacamp, sul ruolo degli hub per generare valore per comunità e territori di cui ha parlato al Nebrodi Living Lab di Galati Mamertino (Messina).

Officine Mezzogiorno FIS

Officine Mezzogiorno: al via la sperimentazione di innovazione sociale

Il progetto è tra i 18 che accedono alla sperimentazione operativa del Fondo Innovazione Sociale (FIS), 450 mila euro per contrastare l’esclusione sociale e l’abbandono scolastico

Con chi lavoriamo