31 lug 2017

Storie Straordinarie – Giovanni | Greenrail

Giovanni ha lavorato per 9 anni nel settore ferroviario. In questo lungo periodo ha avuto la possibilità di guardare da vicino i lavori di manutenzione e ampliamento delle linee ferroviarie di tutto il Paese, monitorandolo metro dopo metro e sviluppando una personale e innovativa idea su come sviluppare il settore per trasportarlo nel futuro delle infrastrutture intelligenti.

Dalle sue intuizioni, nel 2012 nasce Greenrail: una traversa ferroviaria innovativa e sostenibile composta da plastica e pneumatici fuori uso (PFU). Anche questo progetto è stato esposto all'interno della G7allery, lo spazio immersivo nell'innovazione italiana dedicata alla mobilità la cui inaugurazione ha anticipato i lavori del G7 Trasporti. Insieme a Greenrail, i cittadini di Cagliari, i rappresentanti di aziende e istituzioni e i Ministri e le delegazioni del G7 Trasporti hanno potuto conoscere altre 6 progettualità selezionate attraverso la Call for Practice "Nice to meet you G7!", il progetto di Open Government che abbiamo organizzato con il Patrocinio del MIT, oltre una serie di proposte dei partner di progetto.

Ogni km di linea armata con traverse Greenrail contribuisce al riuso di 35 tonnellate di plastica e pneumatici fuori uso, con un conseguente impatto positivo sull'ambientale. La miscela che ricopre la traversa in calcestruzzo permette di ridurre rumorosità e vibrazioni, oltre a favorire una migliore distribuzione del carico assiale alla sovrastruttura ferroviaria, riducendo la polverizzazione del ballast. 

È economicamente sostenibile anche grazie alla riduzione dei costi di manutenzione di circa il 30% rispetto alle tradizionali traverse in calcestruzzo

Si tratta dell'unica traversa in grado di integrare al suo interno tecnologie per produrre e accumulare energia, oltre a comunicare i dati relativi la diagnostica

Greenrail ha depositato il suo brevetto in 50 Paesi nel mondo ed è in attesa di essere depositato in altri 29.

Per conoscere le altre Storie Straordinarie clicca qui.