24 mar 2017

Back to Citizens: l’Unione Europea festeggia i suoi 60 anni con i cittadini del domani

Venerdì 31 marzo abbiamo collaborato con l'Ufficio di Informazione in Italia del Parlamento Europeo a un evento per festeggiare i 60 anni della firma dei Trattati di Roma, l'atto costitutivo della Comunità Economica Europea, il "gene" da cui è nata l'Unione Europea come la conosciamo oggi.

A ospitarci, la suggestiva Sala Orazi e Curiazi dei Musei Capitolini, lo stesso luogo in cui 60 anni fa i rappresentanti di Italia, Germania, Francia, Belgio, Olanda e Lussemburgo inauguravano un nuova era per la storia di Paesi, aziende, istituzioni e cittadini.

 Al centro della manifestazione sono stati i cittadini. Anzi, i cittadini del futuro: 200 ragazzi delle scuole ambasciatrici del Progetto Europeo di Roma e Milano. Ad accoglierli è stato Marcello De Vivo, Presidente dell'Assemblea Capitolina di Roma Capitale; con lui, il Vicepresidente del Parlamento Europeo David Sassoli e il Segretario Generale Klaus Welle che hanno presentato “My House of European History”, annunciandone l'anteprima mondiale. Oltre a questi ospiti istituzionali, anche due invitati d'eccezione: Samantha Cristoforetti e Philippe Duren, nipote di Robert Schuman.

Durante l'evento gli studenti hanno preso parte a una simulazione di assemblea plenaria del Parlamento Europeo alla quale. La giornata p stata moderata dal direttore dell’Ufficio d’Informazione di Roma del Parlamento europeo Gian Paolo Meneghini