• slidebg1
    TTIPxTe?
  • slidebg1
    Parliamone!
L'accordo

Il Partenariato transatlantico per il commercio e gli investimenti (TTIP) è un accordo commerciale di libero scambio in corso di negoziato tra l'Unione europea e gli Stati Uniti d'America, che ha l’obiettivo di integrare i mercati, ridurre gli oneri amministrativi per le imprese esportatrici e definire nuove norme per rendere più agevole esportare, importare e investire dai due lati dell'oceano. 

Secondo i sostenitori del trattato, il TTIP stimolerà la crescita economica, incrementerà l’occupazione e accrescerà la leadership europea nel commercio mondiale: se approvato, l’accordo creerebbe infatti la più grande area di libero scambio al mondo (UE e USA rappresentano circa la metà del PIL mondiale e un terzo del commercio globale), spingendo tutti gli altri Paesi ad adeguare i propri standard ai livelli qualitativi occidentali. 

Tuttavia, alcune norme del TTIP nei settori agricolo, alimentare, della salute degli appalti e del lavoro hanno sollevato dubbi e timori sulla possibilità di mantenere il regime di tutela europeo in materia di alimentazione, agricoltura e biodiversità, lavoro, tutela della cultura. Inoltre, secondo gli oppositori del TTIP, il nuovo sistema di soluzione delle controversie internazionali porterebbe a un indebolimento delle prerogative dei governi. I deputati al Parlamento europeo hanno presentato in commissione ben 898 emendamenti al testo dell'accordo

TTIPxTe? Parliamone! è un'iniziativa dell'Ufficio di informazione in Italia del Parlamento europeo e della Rappresentanza in Italia della Commissione europea

                                                                                    
Incontri

TTIPxTe Napoli

TTIPxTe? Parliamone!” è un incontro pubblico che mira a favorire il dialogo e la conoscenza dei temi principali discussi nel Partenariato …

30NOV2015

TTIPxTe Firenze

In occasione del Festival d'Europa, l'Ufficio d'Informazione per l'Italia del Parlamento europeo, in collaborazione con la Rappresentanza della Commissione europea …

9MAG2015