• slidebg1
  • slidebg1
Lo Scenario

Un'opportunità a salvaguardia della ricerca e dell’innovazione in Italia 


1 IL NUOVO REGIME DEL PATENT BOX 

La recente Legge di stabilità 2015 (L. 190/2014) all’art.1 (commi da 37 a 45) e successive modificazioni in base a Dl 3/2015, art.5 “Modifiche alla tassazione dei redditi derivanti dai beni immateriali e credito d'imposta per acquisto beni strumentali nuovi”, introduce un nuovo regime di tassazione agevolata (fino al 50%) dei redditi derivanti da beni immateriali, quali marchi, brevetti e opere dell’ingegno, nonché processi, formule e informazioni relativi a esperienze acquisite nel campo industriale, commerciale o scientifico giuridicamente tutelabili (c.d. patent box).


 2 CAMPO DI APPLICAZIONE 

Il nuovo regime può essere applicato a tutti i tipi di società, purché svolgano attività di ricerca e sviluppo, anche mediante contratti di ricerca stipulati con l’Università, enti di ricerca e organismi equiparati, finalizzate alla produzione dei beni immateriali oggetto del regime.


3 L'IMPATTO DEL NUOVO REGIME 

Il nuovo regime si presenta come una importante opportunità per le aziende italiane operanti sia sul territorio nazionale sia all’estero, per i Centri di Ricerca presenti italiani e più in generale come un importante strumento per promuovere l’innovazione e gli investimenti in ricerca e sviluppo nel nostro Paese. La nuova misura permetterà ad es. di: incentivare la collocazione in Italia dei beni immateriali attualmente detenuti all’estero da imprese italiane o estere; incentivare il mantenimento dei beni immateriali in Italia (o evitarne la delocalizzazione all’estero); Favorire più in generale l’investimento in attività di ricerca e sviluppo

Evento

Il 13 aprile 2015 presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, ItaliaCamp, con il supporto dello Studio Fantozzi & Associati, ha riunito rappresentanti di imprese, istituzioni, università/enti di ricerca, investitori e professionisti per confrontarsi in un tavolo tecnico dedicato Intellectual Property Box, il nuovo regime fiscale introdotto dalla recente Legge di Stabilità.


L’incontro ha rappresentato un primo tentativo di fare chiarezza e agevolare la migliore applicazione ed implementazione dell’importante novità normativa, secondo un modello partecipativo di Advocacy dove tutte le parti in causa (coinvolte a vario titolo sul tema) hanno potuto mettere a fattor comune la propria esperienza e diventare parte attiva del processo.


6 sessioni tematiche in un unico gruppo di discussione, introdotte da Federico Florà, Presidente della Fondazione ItaliaCamp, e dal Prof. Avv. Augusto Fantozzi, dello Studio Fantozzi & Associati

Con soli 5 minuti a disposizione per ogni speech (modello barcamp) il tavolo è stato in grado di generare il confronto e alternare il dibattito tra professionisti e esperti del settore, rappresentanti della Commissione Europea, esponenti di Banca d’Italia, rappresentanti delle Università e dei Centri di Ricerca e attori del mondo dell’innovazione e delle Imprese. 

Grazie a MARCO PANARA di La Repubblica - Affari&Finanza, che, rispettando un inflessibile countdown, è stato in grado di guidare al meglio i lavori del tavolo.

Programma
  1. Apertura degli accrediti

    10.30 - 11.00


  2. Inizio lavori

    11.00 - 11-15

    FEDERICO FLORÀ

    Fondazione ItaliaCamp

     

    PROF. AUGUSTO FANTOZZI

    Studio Fantozzi & Associati

  3. Avvio delle sessioni di Advocacy

    11.15 - 12.30

    Un unico gruppo di discussione in un round table seguendo un programma definito.

     

    5 minuti per ogni speech per un dialogo costruttivo tra rappresentanti di imprese, Istituzioni e libere professioni ai fini della migliore comprensione ed implementazione della normativa

     

    Il tavolo è stato coordinato da MARCO PANARA de La Repubblica - Affari&Finanza,  che attraverso un countdown, ha diretto i lavori

  4. Question time

    12.45 - 13.00

    Momento di domande aperte e di partecipazione per il pubblico in sala sui temi emersi durante la round table.

  5. Conclusioni

    13.00 - 13.15

    PROF. AUGUSTO FANTOZZI

    Studio Fantozzi & Associati

Approfondimenti IP BOX
IP BOX Italiano nel panorame europeoCompatibilità con aiuti di StatoNormativa rilevanteAmbiti di applicazione