29 mag 2017

Aspen Institute: Proposte per il Sud

Il 22 giugno 2016 si è svolta a Roma la quarta edizione della Tavola Rotonda Intergenerazionale di Aspen Institute Italia dal titolo “Benvenuti al Sud? Dal Mezzogiorno “dimenticato” al controesodo dei giovani”. All'incontro, con l’obiettivo di promuovere un confronto su temi di comune interesse fra le diverse generazioni di associati dell'Istituto Aspen, ha partecipato anche Fabrizio Sammarco, AD di ItaliaCamp Srl

Dalla Tavola Rotonda, incentrata sul tema dell’allargamento dei divari fra il Sud e il Centro-Nord d’Italia, è stato redatto un documento intitolato “Proposte degli Aspen Junior Fellows per il Sud”. Si tratta di progetti che possono essere rapidamente e facilmente promossi, perché ispirati da concretezza, realizzabilità, economicità: idee per costruire obiettivi condivisi di valore economico e sociale. La proposta immaginata da Fabrizio Sammarco, dal titolo "ITeam: per una nuova economia delle soluzioni", si ispira al modello americano dell’Innovation Team e vuole dare una nuova connotazione al termine "controesodo" per valorizzare le competenze dei giovani che hanno lasciato il Sud Italia e metterle a servizio della propria terra d’origine. 

Il progetto prevede che attraverso una Call nazionale si identifichino una serie di sfide per territori e si selezionino i componenti degli ITEAM: gruppi intergenerazionali e interdisciplinari, composti da professionisti e giovani, civil servant, dalle competenze specifiche ed eterogenee e originari del Meridione, ma trasferitisi a Nord o all’estero. Questi professionisti affiancheranno la Pubblica Amministrazione territoriale nella ricerca della soluzione più efficace a una specifica sfida, senza necessariamente richiedere un ritorno in patria. È questo il nucleo del programma ITeam: Italia Team, gruppi d’innovazione a forte “impatto-paese” che lavorano a stretto contatto con gli apparati pubblici per semplificare e risolvere specifiche problematicità su territori di riferimento.

Con questo progetto, non solo si valorizzerebbe il contributo dei talenti emigrati dal Sud, dall'altro si realizzerebbero progetti ad alto impatto economico-sociale per il Mezzogiorno.

Se volete approfondire il tema, potete scaricare il documento a questo link.